Lanzarote, l’isola più selvaggia delle Canarie

Lanzarote deve il suo nome a Lanzerotto Malocello, il navigatore varazzino che per primo la scoprì nel 1312 e che la occupò per parecchio tempo. Essa è l’isola più nord-orientale dell’arcipelago spagnolo delle Isole Canarie.
Gli abitanti che la popolano sono circa 140.000 e dopo Tenerife e Gran Canaria, Lanzarote si presenta come la terza isola più popolosa delle Canarie. La capitale dell’isola è Arrecife.
Volendo fornire delle breve informazioni del clima, possiamo affermare che su questa splendida isola, il clima si mantiene relativamente costante e gradevole nel corso dell’anno. Nei mesi estivi, da giugno a settembre, la temperatura massima media può arrivare a 32°, mentre nelle ore notturne si mantiene attorno ai 20°. D’inverno invece, le massime si aggirano tra i 15 e i 25°, per poi scendere a 14° durante le ore notturne. Per via della sua particolare orografia, buona parte della pioggia cade nella metà nord-occidentale dell’isola, lasciando la restante metà tendenzialmente asciutta. Si tratta comunque di un’isola tendente all’essere piuttosto ventosa, ma qui, anche a causa dell’assenza di corsi d’acqua, l’umidità è pressoché inesistente, e pensate un po’, non vi è traccia di zanzare.

La principale attrattiva turistica dell’isola, è senza ombra di dubbio il Parco Nazionale del Timanfaya; un esempio di fenomeno vulcanico recente e storico che offre uno degli spettacoli visivi più suggestivi delle Isole Canarie. Qui la vegetazione è pressoché assente, e se ci aggiungiamo pure la rugosità delle forme e le varietà dei colori, come i rossi, i neri, gli ocra e gli arancioni, be’, rimanere sbalorditi e senza fiato diventa una naturale conseguenza.

Altre attrattive da non perdere assolutamente sono le grotte di Jameos del Agua, la Cueva de los Verdes e il Charco de los Clicos. Quest’ultimo, è un piccolo lago d’acqua salata dal colore verde smeraldo situato in una spiaggia di ciottoli neri a poche centinaia di metri dal villaggio di El Golfo. Tale lago è spesso utilizzato come uno dei simboli di Lanzarote per il suo essere simbiotico nei confronti delle due forza naturali che hanno generato e scolpito l’isola nel corso dei millenni: il vulcano e l’acqua marina.
Imperdibile è l’escursione all’isola di La Graciosa, detta anche l’isola nascosta. Essa è sita a nord di Lanzarote e risulta essere l’unica isola abitata dell’arcipelago Chinijo. Qui si possono trovare meravigliose spiagge di sabbia dorata per fare il bagno e prendere il sole; inoltre, questo è uno dei pochi luoghi in Europa senza strada asfaltate, pertanto è l’ideale per evadere completamente dallo stress cittadino che tanto ci logora.

Ovviamente, di spiagge bellissime a Lanzarote ce ne sono davvero molte, tra cui, nel sud dell’isola, troviamo la spiaggia di Papagayo. Qui la sabbia è bianca e finissima, mentre il mare è cristallino.

Molto suggestiva è pure la vista che si gode nella zona vinicola di La Geria. Si tratta di un insieme di scavi conici nel terreno vulcanico, i quali ospitano ognuno una vite, proteggendola dal vento grazie a piccoli muretti di pietre. Il risultato di questa cura minuziosa sono prelibati vini a denominazione d’origine controllata.
Il vento costante di cui accennavo in precedenza, fa sì che gli amanti del windsurf e del parapendio trovino il loro paradiso terrestre proprio qui, dove le onde sono presenti tutto l’anno. I continui saliscendi dell’isola invece, si rivelano ottimi per i ciclisti, i quali in inverno sono molto numerosi.

Lanzarote è stata pure nominata riserva della biosfera dall’UNESCO, grazie anche all’impegno dell’architetto locale Cèsar Manrique. A tal proposito, nella frazione di Taro de Tahiche, a 5 km da Arrecife, si trova la sede della fondazione a lui intitolata, ospitata nella sua residenza e che raccoglie sculture, dipinti e progetti architettonici di grande integrazione con la natura vulcanica dell’isola.

Insomma, in questa splendida isola potrete fare un sacco di passeggiate tra vulcani, grotte e spiagge incontaminate, il tutto respirando un’aria di pace che vi farà quasi sentire sulla Luna. Se siete amanti di luoghi di questo tipo e desiderate staccare per davvero dalla vita di città, allora Lanzarote è perfetta per voi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...