Salar de Uyuni: il più grande deserto di sale del pianeta

Sito in Bolivia, il Salar de Uyuni, come si evince dal titolo dell’articolo, è la più grande distesa di sale del mondo. Esatto, non c’è trucco e non c’è inganno, esso è un autentico deserto di sale. Inoltre, giusto per rendere idea della grandezza, con i suoi 10.582 chilometri quadrati, viene considerato pure tra i più grandi deserti del mondo.
Più precisamente, questa enorme distesa di sale è situata nei dipartimenti di Potosi e Oruro, nei pressi della città di Uyuni, nell’altopiano andino meridionale della Bolivia, a 3650 metri di quota.
Si stima che il Salar de Uyuni contenga la bellezza di 10 miliardi di tonnellate di sale, di cui quasi 25.000 vengono estratte annualmente. Inoltre, pensate che rappresenta addirittura un terzo delle riserve di litio del nostro pianeta e contiene pure ingenti quantità di potassio, magnesio e boro.
Molto interessante è sapere che circa 40.000 anni fa faceva parte del lago di Minchin, un gigantesco lago preistorico. Quando tale lago si prosciugò, si formarono i due attuali laghi di Poopò e di Uru Uru e i due deserti salati Salar de Coipasa e, per l’appunto, l’enorme Salar de Uyuni.

All’interno di questa meraviglia della natura è possibile visitare:



Isla Incahuasi e Isla de Pescado
Si tratta di due isole situate nel mezzo del deserto non troppo distanti l’una dall’altra. Sono ricoperte da enormi cactus, unici superstiti in un terreno che non lascia molto scampo alla proliferazione di forme di vita. Isla de Pescado (l’Isola del Pesce) prende il nome dalla sua particolare forma che richiama proprio un pesce. Nell’isola sono stati ritrovati ben 7 giacimenti archeologici della cultura Tiahuanaco, 2 rovine Inca, 30 caverne, 12 gallerie naturali ed un bosco di cactus.


Isla Incahuasi


Sol de Mañan
E’ un insieme di pozze di fango bollente e geyser con fumarole sulfuree situate a quasi 5.000 metri di altitudine, mentre poco più in basso, a circa 4.200 metri, si trovano le Termas de Polques, ovvero delle sorgenti termali dove è possibile fare un bel bagno nelle acque sulfuree alla temperatura di circa 30°.


Sol de Mañan



Paesaggio del Vulcano Tunupa Il Tunupa è un vulcano dormiente, il cui paesaggio offre una ricca varietà di flora e fauna.


Vulcano Tunupa


Laguna Colorada
Detta anche Laguna Rossa, è un lago salato caratterizzato da acque poco profonde, nonché una spettacolare oasi abitata da splendidi esemplari di fenicotteri rosa.


Laguna Colorada



Mummie di Coquesa A margine del deserto, è stata scoperta una caverna all’interno della quale sono state rinvenute mummie di circa 3.000 anni fa, abitanti del villaggio di Coquesa.



Hotel Luna Salada Si tratta di un suggestivo hotel di sale, il quale, seppur non sia propriamente un’attrazione, è un qualcosa di unico nel suo genere che vale di certo la pena vedere, se non addirittura alloggiarci.



Hotel Luna Salada

Molti tour operator della zona propongono gite al lago salato, se non si vuole guidare è bene contattare queste organizzazioni. Alla problematica di come viaggiare verso il Salar de Uyumi è correlata anche a quella di come viaggiarvi al suo interno: tutto il deserto è coperto da un sottile strato di acqua e sale, che corrode la carrozzeria ed il telaio delle automobili. Per spostarsi all’interno del deserto è necessario utilizzare una motocicletta, o i mezzi appositamente attrezzati; una linea di bus attraversa parte del deserto, anche se questo tipo di mezzo di trasporto purtroppo non permette soste per fotografie.
Insomma, si può tranquillamente affermare che raggiungere il Salar de Uyuni sia una vera e propria avventura, una di quelle da compiere almeno una volta nella vita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...