Big Major Cay, l’isola dei maiali

Situata a Exuma, nelle Bahamas, Big Major Cay, nota soprattutto come Pig Beach, è un’isola che deve il suo nome ad una colonia di maiali che la popola.

Spesso si è parlato di quest’isola come se fosse un vero e proprio paradiso per queste creature, le quali possono spassarsela a nuotare tra le acque cristalline e scorrazzare felici sulla spiaggia bianca, ignorando, invece, una realtà ben diversa. A tal proposito, alcuni mesi fa sono stati trovati morti otto maialini. Wayde Nixon, colui che ha portato i maiali sull’isola alcuni decenni fa, sostiene che a uccidere gli animali siano stati i turisti con la loro “dieta letale”. Cibo spazzatura e bevande alcoliche, a detta sua, sono i principali imputati.
La presidentessa della Bahamas Humane Society, Kim Aranha, ha raccontato di essere a conoscenza del fatto che alcuni marinai tentavano di far ubriacare i maiali, ma si è detta anche certa che gli operatori delle agenzie di viaggio trattino gli animali con rispetto. Insomma, sembrerebbe che i turisti non siano gli unici colpevoli, infatti, di recente è stata registrata una puntata di un reality show ed è stato registrato un video dove gli animali avevano il ruolo di comparse. 

Dopo il ritrovamento dei cadaveri, molti, in particolar modo Nixon, hanno lamentato che, il fenomeno della spiaggia dei maiali è ormai fuori controllo, chiedendo un intervento immediato del governo delle Bahamas per restringere le visite a bordo dei battelli turistici e impedire di avvicinarsi troppo agli animali. Impedire ai turisti di avvicinarsi ai maiali vorrebbe dire proteggere questi ultimi dall’ignoranza e la stupidità dei primi, senza, però, impedire la possibilità di scattare delle belle foto a queste tenere creature, meritevoli di trascorrere un’esistenza serena. Cosa che, alla fine della fiera, fino a non molto tempo fa ci illudevamo fosse la realtà dei fatti. 

Ho preferito anteporre una realtà infelice a leggende varie riguardanti la ragione per cui i maiali sono i padroni di quest’isola, ma per dare una conclusione più leggera all’articolo, vi svelerò brevemente le due ipotesi più accreditate.
Secondo una leggenda locale, i maiali furono lasciati qui da alcuni marinai, con l’intento di tornare in un secondo momento per mangiarli. Una sorta di provvista, insomma. Nessuno, però, tornò a riprenderli, così gli animali si sono riprodotti, diventando di fatto i signori del luogo. La seconda versione, invece, li vuole superstiti di un naufragio, unici passeggeri di un’imbarcazione affondata, in grado di nuotare fino all’isola. 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...