L’isola di Rab e le sue tranquille spiagge

L’isola croata di Rab, in italiano Arbe, è situata a 180 chilometri da Trieste ed è collegata alla terraferma da una linea frequente di traghetto da Stinica e da giugno a settembre all’isola Krk con la linea Valbiska – Lopar (molto meno frequente). L’isola è nota in tutta Europa per la sua vocazione turistica, motivata dalla bellezza delle spiagge e dal fascino del centro storico.
I primi alberghi vi sorsero già nell’Ottocento, ma l’inizio dell’attività turistica viene solitamente fatta coincidere con l’inaugurazione, nel 1883, dell’Hotel Imperial, tuttora in funzione. Tra gli ospiti illustri che l’hanno visitata si ricordano Francesco Ferdinando d’Asburgo, Sigmund Freud, il Principe Alois del Liechtenstein, Edoardo VIII e Wallis Simpson.
Pensate che l’isola possiede la bellezza di 157 chilometri di piste ciclabili e 144 chilometri di sentieri per il trekking. Inoltre, esiste un sentiero che percorre il monte Kamenjak fino alla cima, dalla quale sì può godere della vista di quasi tutta Rab, comprese le isole limitrofe.

CLIMA, FLORA E FAUNA

Il clima dell’isola è di tipo mediterraneo con estati calde e inverni miti. La temperatura del mare intorno all’isola raggiunge i 20 gradi in estate e mantiene una media di circa 16 gradi durante tutto l’anno. Peculiare e impressionante il contrasto che caratterizza il territorio dell’isola, quasi completamente brulla e lunare verso la costa, verde e lussureggiante di vegetazione mediterranea a sud. La parte più verde dell’isola è Kalifront che assomiglia a un vero e proprio bosco con querce e pini e diversi tipi di felci ed edere. Nella parte centrale dell’isola ci sono campi, frutteti, uliveti e vigneti e oltre alla flora autoctona sono stati impiantati cipressi, agavi e fichi d’india, pioppi e alloro. Recentemente grazie agli sforzi della Protezione Forestale sono stati creati alcuni parchi di straordinaria bellezza come il parco della penisola Frkanj e in Rab città, il parco Komrcar.La fauna dell’isola comprende numerosi tipi di uccelli sia stanziali che migratori tra cui, oltre ai numerosi gabbiani, sparvieri, gufi e civette, meno frequenti aquile, grifoni, usignoli, trampolieri, fringuelli e rondini.

SPIAGGE

Con più di trenta spiagge, l’isola di Rab è davvero il paradiso per gli amanti della sabbia, delle baie e delle località per famiglie. Le spiagge più conosciute si chiamano Paradiso, Mel, Suha Punta, Pudarica e Kandarola.

Suha Punta

Suha Punta, vicino a Kampor è una delle aree più spettacolari dell’isola Rab, una penisola coperta da un bosco rigoglioso con spiagge di ciottoli e roccia frequentata dagli amanti della bicicletta che possono utilizzare la passeggiata costiera per andare e venire. Per gli amanti del comfort ci sono aree per prendere il sole attrezzate con lettini e ombrelloni, cocktail bar, caffetterie, ristoranti, campi da tennis e da pallavolo, spogliatoi e, vicino all’hotel, c’è un ampio parcheggio. 

Spiaggia Paradiso

Detta anche Rajska, la spiaggia Paradiso è la più nota di Lopar ed è lunga quasi 2 chilometri. Anch’essa è molto ben attrezzata e servita da bar, ristoranti, punti noleggio sdraio e ombrelloni. È stata perfino premiata con la bandiera blu per la qualità dell’acqua, la conservazione dell’ambiente e la sicurezza. Inoltre, come se ciò non bastasse, è entrata a far parte dell’elenco della CNN delle Top 100 spiagge mondiali. I bagnanti hanno a disposizione tutta una serie di servizi, dalla pallavolo sulla sabbia, agli scivoli d’acqua, al parasailing. Se avete un cane, portatelo nella parte meridionale della spiaggia e godetevi il bagno tutti assieme.

Spiaggia Pudarica

Se il vostro desiderio è quello di godervi la vista della città vecchia di Arbe e degli ancora più spettacolari tramonti da una posizione privilegiata, il consiglio è di recarvi nella parte meridionale dell’isola, vicino a Barbat. La spiaggia Pudarica si distingue per la sabbia fine e il mare pulito, e la si può raggiungere in automobile o in battello. Se rimanete in spiaggia dopo il tramonto, vi divertirete nel club sulla spiaggia più famoso della Croazia, il Santos.

Mel

Anch’essa dotata di una sabbia molto fine, è la spiaggia preferita dalle famiglie, poichè offre un vasto parcheggio con ristoranti e bar. In aggiunta, per chi desidera praticare dello sport qui c’è il trampolino e un campo di pallavolo sulla sabbia, ed è possibile inoltre noleggiare delle sedie a sdraio. La spiaggia ha anche un’entrata a parte per i disabili e la zona meridionale è riservata per gli amici a quattro zampe.

Spiaggia Kandarola

L’isola di Rab vanta pure una delle più vecchie spiagge naturistiche del mondo, dove hanno fatto il bagno il re inglese Edoardo VIII e Wallis Simpson. Dei servizi in spiaggia qui ci sono il ristorante, il noleggio di sedie a sdraio e ombrelloni e naturalmente le docce e i servizi igienici. I visitatori hanno a disposizione anche la spiaggia per i cani.
 


 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...