Islanda: alla scoperta della Laguna Blu e delle sue proprietà curative

Situata a Grindavìk, la Laguna Blu ( Blue Lagoon) dista solo 40 minuti da Reykjavìk e circa 20 minuti dall’aeroporto di Keflavìk. Le sue acque calde sono ricche di minerali come il silicio e lo zolfo, di conseguenza fare il bagno nella Laguna Blu è considerato davvero proficuo per la cura di malattie della pelle.

La cosiddetta roccia vulcanica ebbe origine 800 anni fa, a causa di un’eruzione. Al suo interno è stata ideata e in seguito realizzata proprio la Blue lagoon. Essa comprende un bacino artificiale che ospita sei milioni di litri di acque, naturalmente calde e ricche di preziosi minerali, pertanto, apportatrici di innumerevoli benefici.
Grazie al calore sprigionato per la profondità del terreno, le acque vantano una temperatura che oscilla tra i 37° e i 39° C; inoltre, in virtù della presenza di un’alga, la Cyanobacteria, che possiede interessanti proprietà cosmetiche e curative, si raggiunge una colorazione azzurra e lattiginosa. Insomma, i minerali presenti, il fango di silicato bianco e l’aggiunta dell’alga rigenerano la pelle e le donano luminosità e morbidezza. 
Oltre alla vasca naturale della Laguna Blu, dovete essere a conoscenza che vi è pure  un centro dotato di sauna, di trattamenti con fanghi di silicato e di massaggi. In aggiunta si possono acquistare anche un bel po’ di prodotti Blue Lagoon, i quali, ovviamente, sono ricavati grazie allo sfruttamento degli elementi curativi della laguna. 

Le proprietà curative

Coloro che effettuano la scelta di fare il bagno nelle acque bianco-latte della piscina, possono pure disporre e beneficiare del fango di silice che vi si trova intorno. Per quanto concerne i massaggi, essi possono essere richiesti sia al chiuso che nella laguna. 
A proposito di malattie della pelle che possono essere curate da queste preziose acque, urge sapere che qui vicino c’è pure una clinica specializzata per la cura della psoriasi. 
Il vicino impianto geotermico di Svartsengi alimenta le acque della laguna che vengono rinnovate ogni 2 giorni. Le acque della piscina all’aperto mantengono la temperatura tra i 37°-39°C. L’abbondante presenza dei minerali, come il silicio e lo zolfo, nelle acque calde, rappresenta un ottimo rimedio per la cura delle malattie della pelle. Pertanto, il bagno nella Laguna Blu è da ritenersi veramente salutare.
Numerosi sono i trattamenti benessere praticati e usufruibili. C’è  il massaggio rilassante da eseguire galleggiando nell’acqua che dona una piacevole distensione. In tale occasione viene utilizzato l’olio delle terme, unito ai preziosi minerali della laguna. C’è anche il massaggio al silicio, praticato alla schiena con il fango termale, risulta assai benefico per le pelli grasse. Non si può trascurare il peeling al sale  che, mettendo insieme minerali e sali della laguna, realizza un’unica e rinnovante combinazione. Aggiunto al massaggio al sale, dona l’auspicata rilassatezza: infatti all’effetto rilassante del massaggio viene aggiunto il rinnovamento cutaneo. In giusta considerazione deve essere tenuto il trattamento alle alghe, risultato dall’utilizzo degli unici preparati, prodotti dalle benefiche alghe lagunari: è capace di energizzare e nutrire. Ed infine, è da ricordare il “trattamento rassodante: che mette insieme il peeling con una profonda pulizia della pelle e un massaggio tonificante. 

La Laguna Blu è un luogo meraviglioso e viene considerata da molti una delle più belle di Islanda e del mondo, infatti, è presa d’assalto da un sacco di turisti desiderosi di immergersi in acque dai colori unici e speranzosi di trarre giovamento per la propria salute della pelle. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...