Scoperta una piccola Pompei a sud di Lione

Quest’estate, i resti di un insediamento romano improvvisamente abbandonato a causa di un incendio sono stati rinvenuti nel sito di Sainte-Colombe, alla periferia della città di Vienne, nel sudest della Francia. Gli archeologi, che da aprile lavorano agli scavi, la definiscono una scoperta di incredibile valore, il più eccezionale ritrovamento romano degli ultimi 50 anni, tanto da paragonarla a Pompei.
Vienne, che ospita un famoso teatro e un tempio romano, rappresentò uno snodo importante tra la provincia romana della Gallia Narbonense e le terre della Gallia del nord. L’insediamento portato alla luce comprende case del I secolo d.C., che furono abitate per circa 300 anni prima di essere abbandonate non per un’eruzione, ma a causa di un incendio improvviso. Le scene di vita domestica sono quindi rimaste come “congelate” in un istante preciso, da qui il paragone con Pompei.

Tra le strutture che sono parzialmente sopravvissute, anche un’imponente casa dei Baccanali, all’interno della quale c’è una pavimentazione a mosaico che mostra una processione di menadi (donne in preda alla frenesia dionisiaca) e dei satiri ( figura mitica maschile, compagna di Pan e Dioniso, che abita boschi e montagne). Un incendio ha distrutto il primo piano, il tetto e i balcani della casa, ma parte della struttura è sopravvissuta. Gli archeologi credono appartenesse a un ricco mercante venuto dall’Oriente. 
In un’altra area, un bellissimo mosaico dipinge Talia, ovvero la musa protettrice della commedia rapita da Pan, il dio-satiro. Il mosaico, rimosso con grande premura, è stato portato via per essere restaurato, con il fine di essere messo in mostra presso il museo della civiltà gallo-romana di Vienne nel 2019. 

In un’altra area ancora, invece, è stato portato alla luce un grande edifico pubblico con una fontana e la statua del mitico Ercole

Questi sono soltanto i primi ritrovamenti. Proseguendo gli scavi, inevitabilmente emergerà altro. Indi per cui, non ci resta che attendere. 



 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...