Alla scoperta del villaggio naturista di Cap d’Agde

Cap d’Agde è una località turistica francese sita nel comune di Agde, dipartimento dell’Hérault, nella regione storica Linguadoca-Rossiglione. Questa località è nota soprattutto per il suo villaggio naturista che ospita vacanzieri provenienti da tutto il mondo.

Nello specifico, si tratta di una zona affacciata su 2 chilometri di spiaggia, completamente autonoma e dotata di diversi alberghi, negozi, banche, un porticciolo turistico e un ufficio postale.

Il villaggio è in grado di ospitare la bellezza di 30.000 visitatori contemporaneamente e le attrezzature continuano ad espandersi con varie aggiunte, tra cui il nuovo Natureva Spa e l’Hotel Oz Inn. Molti, però, amano il campeggio, che è diretto da Rene Oltra ed offre ai villeggianti una natura all’aria aperta in vero stile naturista. Situato in parallelo alla spiaggia e con le sue entrate sicure ed attrezzature aggiuntive, il campeggio è un’ottima soluzione per chi ama stare a contatto con la natura giorno e notte. 
Per quanto concerne la sera, il villaggio offre diverse opportunità per cenare fuori o per visitare i vari locali notturni con lo scopo di fare baldoria.

Codice d’abbigliamento

Essendo un villaggio naturista, il codice d’abbigliamento non può che essere molto libero ed elastico. In sostanza, ci si può mettere tutto ciò che si vuole o non si vuole. Insomma, nudi o vestiti non fa differenza, anche se, durante il giorno, quasi tutti i visitatori scelgono di rimanere senza vestiti mostrandosi così come la natura gli ha fatti. La sera, invece, molte persone indossano qualcosa, sia perché fa più fresco e sia per distinguersi dalla folla. A questo proposito, le persone tendono ad indossare abiti piuttosto stravaganti e molto spesso rivelatori, con il fine di essere se stessi senza filtri.
Secondo molti psicologi, non si tratta solo di esibizionismo e anticonformismo, siccome, a detta loro, chi apprezza lo stile naturista e cerca di metterlo in pratica, lo fa perché si sente più felice. Ad asserirlo è pure una ricerca dell’Università Goldsmiths di Londra (non particolarmente autorevole), secondo cui le persone che partecipano alle attività naturiste si sentono meglio con se stessi e i loro corpi. Che sia scientificamente vero o meno, non risulta affatto strano credere che, quando ci si trova in un luogo che non impone diktat sul modo di apparire, le persone si sentano di colpo più felici e libere. 

Di: Martino Linardi
Fonti immagini e/o contenuti
Wikipedia-Cap d’Agde
Focus-Navi, Festival, città: i luoghi solo per nudisti
Le Cap d’Agde Francia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...