Natale nel mondo: 5 tra le tradizioni più curiose

Un altro Natale sta per arrivare, insieme ad un sacco di regali, di luci e abbuffate apparentemente senza fine. Nel mondo, però, ognuno passa il Natale in modi differenti, con festeggiamenti e tradizioni talvolta molto distanti dalle nostre. Indi per cui, siccome il mondo è bello perché vario, andiamo alla scoperta di 5 tra le tradizioni più curiose presenti nel mondo.

Natale in Islanda

Innanzitutto, in lingua islandase il Natale si dice Jol. A questo riguardo, infatti, i folletti dell’isola si chiamano Jolasveinar
Da quando dicembre ha inizio, i bambini hanno l’abitudine di mettere sul davanzale della finestra una scarpetta. Così, se durante l’anno si sono comportati bene, riceveranno il tanto desiderato dono, altrimenti una patata. 
Le festività natalizie si concludono, come per noi, il 6 gennaio. 
Jolasveinar

Natale in Messico

La settimana di Natale si celebra con processioni, dette posadas, durante le quali i bambini bussano alla porta delle case, alla ricerca di un riparo per Giuseppe e Maria. Quando le processioni si concludono ci si dedica a pranzi che durano ore e ore e festeggiamenti durante i quali si rompe la piñata, un asinello di cartapesta colorato e ripieno di dolci e canditi.

Natale in Svezia

Il periodo natalizio in Svezia (come in molti paesi del Nord) inizia il  13 dicembre , festa di  Santa Lucia  e finisce dopo un mese esatto, con un giro rituale della famiglia intorno all’ albero di Natale .  La mattina del 13 dicembre , la figlia più giovane di ogni famiglia indossa una veste e mette sul capo una coroncina ornata di tessuto verde e sette candeline intrecciate e, così abbigliata, porta caffè, latte e biscotti alla famiglia che è ancora a riposare sotto il tepore delle coperte.
biglietto d’auguri svedese
Gli svedesi tengono molto all’addobbo della casa a Natale.  Le abitazioni sono colme di  fiori rossi, rosa, bianchi o blu chiaro, specialmente giacinti colorati. Nel giardino, invece, viene collocato un covone di grano per gli uccellini.  Ai piedi dell’albero di Natale, per auspicare buona fortuna, viene posto un caprone di paglia . Per quanto concerne il cenone, il piatto tradizionale è il prosciutto arrosto.
Il modo in cui vengono consegnati i regali in Svezia è davvero curioso: in svedese,  regalo di Natale   si dice “joklappar” (colpo di Natale ) . Fino a poco tempo fa era tradizione che chi faceva il regalo dovesse bussare con veemenza alla porta domandando: “Ci sono bambini buoni in questa casa?” . La risposta naturalmente era sì! E così, una volta aperta la porta, il dono era buttato subito per terra e la persona scappava per non essere riconosciuta. Insieme al regalo vengono spesso consegnate delle poesie che vengono poi lette ad alta voce il giorno di Natale. 

Natale in Austria

Una creatura demoniaca dalle sembianze animalesche vaga per le vie della città spaventando i bambini e punendo i più monelli: no, non siamo ad Halloween, bensì al cospetto del complice malvagio di San Nicola, il mostruoso Krampus.
Secondo la tradizione austriaca, San Nicola premia i bambini buoni mentre Krampus cattura quelli cattivi e li porta via con sé. Durante la prima settimana di dicembre, diversi giovanotti si travestono da Krampus (soprattutto alla vigilia di San Nicola) spaventando i bambini con campane e catene cigolanti.
Il mostruoso Krampus

Natale in Venezuela

Ogni vigilia di Natale gli abitanti di Caracas, capitale della Venezuela, si recano in chiesa nelle prime ore del mattino ma, per motivi piuttosto misteriosi, lo fanno sui pattini a rotelle. 
Questa tradizione unica e bizzarra è talmente popolare che le strade della città vengono chiuse al traffico con il fine di permettere alle persone di pattinare in tutta sicurezza fino alle chiese. Dopodiché, gli abitanti si dirigono verso casa per la cena di Natale a base di “tamales”, ovvero delle tortillas di farina di granoturco farcita con carne e poi cotta al vapore. 
tamales

Di: Martino Linardi
Fonti contenuti e/o immagini:
momondo- 11 bizzarre e bellissime tradizioni natalizie nel mondo
Focus- Il Natale nel mondo | Le tradizioni natalizie del Nord Europa


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...