Pink Sand Beach: l’incantevole spiaggia rosa di Harbour Island

Sull’isoletta di Harbour, nell’arcipelago delle Bahamas, si trova un’incantevole spiaggia in grado di far rimanere letteralmente a bocca aperta, stupefatti da tanta bellezza. Stiamo parlando di Pink Sand Beach, un mix unico di coralli, conchiglie rotte, pietroline e cristalli di carbonato di calcio, i quali rendono questa spiaggia di un sorprendente colore rosa.

Tre miglia di sabbia finissima color rosa; stupenda ma incredibilmente vuota in qualsiasi stagione. Gli abitanti nativi dell’isola, infatti, non amano la spiaggia e l’acqua, mentre i turisti raccontano di trovarsi al cospetto di un vero e proprio angolo di paradiso, in cui nuotare muniti solo di un paio di pinne, maschera e boccaglio .
Il caratteristico colore rosa della sabbia, composta da frammenti di corallo, conchiglie, rocce, carbonato di calcio, è dovuto a microscopici esserini, chiamati Foraminiferi, dal guscio rosato o rosa acceso, pieno di fori attraverso i quali fuoriescono gli pseudopodi, utilizzati per attaccarsi e alimentarsi.
La spiaggia pare una distesa desertica che si estende fino all’acqua, niente alberi, pochi ombrelloni e soprattutto pochi visitatori. Gli unici alberi di palma sono quelli dei resort, che si affacciano su questo lato dell’isola. Pink Sand Beach, come del resto tutta l’isola, è davvero un’ oasi di pace, disseminata di molteplici case di legno colorate tipiche dei Caraibi. Qui la sabbia è sempre fresca e consente di camminare liberamente a piedi nudi, ed è il posto ideale per praticare snorkelling e nuoto grazie alle acque calme e poco profonde.
In generale, il periodo migliore per visitare le Bahamas è la stagione secca, da fine novembre a metà aprile. Urge dire, però, che nelle isole nord-occidentali, come lo è Harbour Island con la sua Pink Sand Beach, la temperatura da dicembre a marzo non è abbastanza alta per il turismo balneare, e inoltre vanno messe in conto alcune giornate fresche e ventilate. A questo proposito, sono da preferire aprile (il mese migliore) e maggio (già con le prime piogge).
Pink Sand Beach rappresenta un autentico scenario da favola grazie a questa incredibile distesa di sabbia dalla tonalità rosa che bacia le acque cristalline dell’Oceano Atlantico. Chi di voi ha voglia di immergersi in questa fiaba?
Di: Martino Linardi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...