Quale esploratore italiano ha dato il nome ad una capitale africana?

La città in questione è Brazzaville, capitale della Repubblica del Congo, la quale ha preso il nome dall’esploratore Pietro Savorgnan di Brazzà, nato a Castel Gandolfo – allora Stato Pontificio – nel 1852 (ma in alcune biografie si parla di Roma) da padre di antica nobiltà friulana e dalla marchesa romana Giacinta Simonetti.  … More Quale esploratore italiano ha dato il nome ad una capitale africana?

Alla scoperta della città fortificata di Carcassonne

Situata nel Sud della Francia, sul cammino di Lourdes, Carcassonne è il capoluogo della regione Occitania. Le prime tracce di insediamento nella regione di Carcassonne, sono state datate al 3500 a.C. Attorno all’800 a.C., la collina di Carsac divenne un importante luogo di scambi commerciali. … More Alla scoperta della città fortificata di Carcassonne

Ani, un’antica meraviglia in rovina

Ani è un’antica città medioevale situata a 45 km dalla città di Kars nell’Anatolia Orientale, è stata fondata più di 1600 anni fa su un altopiano triangolare incastonato tra le valli scavate dai corsi fluviali, nello specifico tra le gole del fiume Akhurian e la valle Tzaghkotzadzor. Del suo splendore rimangono al giorno d’oggi solo numerose … More Ani, un’antica meraviglia in rovina

Kolmanskop, la città fantasma nel deserto del Namib

A pochi chilometri dalla città portuale di Lüderitz, nella Namibia meridionale, sorge nel deserto del Namib la città fantasma di Kolmanskop. Costruita agli inizi del XX secolo dai coloni tedeschi per sfruttare i campi di diamanti presenti nell’area, raggiunse il picco d’attività intorno agli anni ’20, quando vi abitavano circa 1200 persone tra coloni tedeschi … More Kolmanskop, la città fantasma nel deserto del Namib

Visitare Auschwitz-Birkenau per commemorare

Auschwitz-Birkenau, nei pressi della cittadina di Oswiecim, a circa 70 chilometri da Cracovia, è stato il più grande campo di concentramento, di lavoro forzato e di sterminio di massa costruito durante la Seconda Guerra Mondiale dai nazisti per la “Soluzione finale della questione ebraica“, giustificazione ideologica di uno dei più terribili genocidi della storia. Ebrei, … More Visitare Auschwitz-Birkenau per commemorare

Algeria: il Tassili n’Ajjer e la sua arte rupestre preistorica

Il Tassili n’Ajjer è un imponente massiccio di arenaria lungo ben 750 chilometri da nord a sud, largo tra 60 e 100, che antiche spinte tettoniche piuttosto rilevanti hanno innalzato fino ad un’altitudine di 1800 metri, circondato da ogni lato da un immenso oceano di sabbia di alcuni dei maggiori erg algerino-libici. Esso è situato … More Algeria: il Tassili n’Ajjer e la sua arte rupestre preistorica